La scienza Open Source nel Gelato, di Aldo & Fabio Pasquarella

Soltanto chi non ha approfondito nulla può avere delle convinzioni – Emil Cioran

  • Dal 2018 la prima risorsa gratuita in Italia per la ricerca scientifica nel mondo del gelato.

  • Free-zing APP!  il software innovativo di analisi previsionale di una ricetta.

  • Consulenze professionali a tutti i livelli.

Blog e Biblioteca Scientifica

Free-zing APP! e Videolezioni

Chi siamo

Crediamo nella libera condivisione della conoscenza, per questo proponiamo, dal 2018 per la prima volta in Italia, un modello di pubblicazione ad accesso aperto.
Ogni risorsa può essere pertanto liberamente consultata, distribuita e utilizzata, a patto che non sia diversamente indicato, secondo la licenza CC-BY-NC.

Creare e gestire un blog mantenendo alta la qualità dell’informazione ha un costo rilevante. Ti chiediamo di contribuire anche con una piccola donazione!

Il cioccolato nel gelato

Quando si dà un morso al classico gelato di panna su stecco, ricoperto di cioccolato, si nota che lo strato di quest’ultimo è sottile, si rompe facilmente e altrettanto velocemente si scioglie in bocca. Questo nonostante il fatto che la temperatura di partenza del...

Gelato Naturale – Linee Guida

Una delle caratteristiche del rapporto col cibo nella società postindustriale, è un deciso ritorno al simbolico. Significa che quando si sono soddisfatte le necessità primarie di approvvigionamento, si cercano altre forme di appagamento.In fondo il cibo si è sempre...

Calore, temperatura, capacità termica, calorie…facciamo un po’ di chiarezza

A distanza di anni, nel pieno di una concreta evoluzione del nostro settore, sopravvivono ancora delle eccessive approssimazioni che andrebbero rettificate. Ad esempio sento ancora parlare di freddezza. Non mi riferisco alla percezione del freddo durante la...

Clean Label ed Etichetta Pulita: diamogli un senso

Quella che negli anni passati sembrava un’inclinazione nelle preferenze del cliente, ora sembra giocare un ruolo determinante nelle scelte produttive e nel marketing: la ricerca di un’etichetta pulita, o clean label come la chiamano gli anglossassoni. Un’urgenza di...
Usiamo MailChimp come piattaforma di newsletter. Cliccando sotto acconsenti che le tue informazioni siano trasferite a Mailchimp per la necessaria gestione del servizio richiesto. Tratteremo i tuoi dati con rispetto. Consulta la privacy di MailChimp.

Accedi alla Biblioteca Scientifica

Articoli dal mondo Accademico Interazionale

Il Server dove è in funzione la Free-zing APP!

La Free-zing APP! è il software di analisi previsionale di una ricetta di gelato più avanzato sul mercato.

Creato da gelatieri programmatori con un ricco background di studi, avvalendosi della supervisione di docenti, ingegneri, fisici, e validato in laboratorio con centinaia di prove.

Una sua versione preliminare è stata impiegata per la formulazione dei gelati per il Team Italiano vincitore della Coppa del Mondo di Gelateria.

Freya: l’Intelligenza Artificiale nel Gelato

 

Il progetto Freya si basa su avanzati algoritmi di intelligenza artificiale in gran parte scritti da zero.
L’idea è quella di renderla capace di elaborare delle ricette di gelato di qualità.
L’utente fornirà solo una lista di ingredienti, il tipo di mantecatore che usa e la temperatura di servizio.
Un algoritmo di intelligenza artificiale apprende delle attività e le svolge similmente a quello che farebbe una persona, ma in modo più efficiente,spesso più accurato, e per giunta con una certa dose di creatività.
L’intento non è certamente quello di sostituirsi all’artigiano, piuttosto quello di coadiuvarlo nel suo lavoro, offrendogli l’opportunità di apprendere da un punto di vista veloce, pratico e alternativo.
Si prevede che il progetto venga finalizzato entro il 2021. Per maggiori informazioni scrivici.

Studia e impara da noi!

Fabio Pasquarella

Fabio Pasquarella

R&D

Per consulenze
non esitare
a
contattarci!

Aldo Pasquarella

Aldo Pasquarella

R&D

Gli articoli rappresentano le opinioni degli autori, supportate dalla pratica più che ventennale e dagli studi provenienti dal mondo scientifico. L’intento non è difendere una particolare tesi tout court, ma porre ipotesi di lavoro e stimoli per ulteriore riflessioni e ricerche. Commenti e critiche sono pertanto ben accette, e se fondate verranno integrate specificando le generalità di chi vi contribuisce. Ti invitiamo per questo a scriverci.

error: Il contenuto è protetto !!